Anche le case automobilistiche più nobili hanno bisogno di rinnovarsi, di aprire a nuovi scenari commerciali e di creare nuove e affascinanti creature a quattro ruote. Tra queste, ultimamente, è molto attiva la Bentley che ha dato vita ad una vera e propria rivoluzione con la Bentayga, il SUV di lusso da circa 300 km/h che ha portato il lusso sulle ruote alte.

Così, se questa vettura ha alzato l’asticella di una nicchia inaugurata anni addietro dalla Porsche, con la Cayenne, adesso, altri brand come Lamborghini e Rolls-Royce stanno puntando a questo segmento in costante crescita.

Ma la Bentley non si ferma alle ruote alte, vuole puntare alle sportive, come dimostra il prototipo Exp 10 Speed visto a Ginevra lo scorso anno e che adesso, potrebbe dar vita ad una vettura in grado di posizionarsi al di sotto della Continental GT.

Con 2 posti secchi, una forma più affusolata, e tanto fascino unito alla nobiltà che contraddistingue la Casa di Crewe, questa vettura potrebbe andare ad infastidire auto del calibro della Mercedes AMG GT e perché no, anche la Porsche 911.

Nello stesso tempo, la Continental GT, un autentico successo firmato Bentley, nel 2018 si rinnova, ancora più affascinante e ricca di contenuti, per continuare sulla scia dell’apprezzamento ricevuto dal modello attuale.

Ma non è tutto, nei piani del Brand britannico troviamo anche un SUV coupé che andrebbe ad ampliare la gamma a ruote alte posizionandosi al di sotto della già citata Bentayga. Insomma, una vera e propria sequela di novità attende la Casa di Crewe nei prossimi mesi e nei prossimi anni, e questo è il segnale di una vitalità incredibile che sottolinea l’evoluzione di un Marchio fino ad oggi ancorato alle tradizioni.

Infine, proprio ai primi di marzo, a Ginevra, ci sarà un’ulteriore novità firmata Bentley, un altro tassello che andrà a costruire la nuova identità del Marchio in questione.