La Bentley continua la sua operazione di rinnovamento e di evoluzione, e tra le auto della Casa inglese, che a breve arriveranno sul mercato, gli appassionati attendono con grande curiosità la nuova Continental GT: un modello iconico che ha riscosso molto successo sin dal suo lancio commerciale.

Attesa per il 2017, in base a quanto è stato riportato da Auto Express, la coupè in questione dovrebbe basarsi sulla stessa piattaforma, denominata MSB, dalla quale sarà sviluppata anche la nuova Porsche Panamera.

Ovviamente, prima di approdare alla Bentley, la base meccanica verrà opportunamente accorciata, un’operazione che, oltre a rendere la sportiva inglese più leggera, le consentirà di esprimere una maggiore agilità dinamica.

Per quanto riguarda la linea, questa potrebbe risentire delle influenze stilistiche del concept EXP 10 Speed 6: quindi avrebbe una forma audace, innovativa, ma non rinuncerebbe alla proverbiale eleganza delle vetture del Marchio.

Interessanti le motorizzazioni previste, che annoverano un potente 4 litri twin-turbo ed una power unit ibrida con tecnologia plug-in. Al vertice della gamma dei propulsori potremmo trovare persino il nuovo W12 TSI che è stato svelato al Vienna Motor Symposium durante la scorsa settimana. Si tratta di un 6.0 twin-turbo capace di produrre ben 608 CV, ma soprattutto una coppia di 900 Nm.

Quanto basta per spingere la coupè inglese oltre i 300 km/h, facendola scattare da 0 a 100 km/h in meno di 4 secondi. Prestazioni interessanti, per quella che si annuncia come una gran turismo tanto bella e confortevole quanto sportiva.

Insomma il nuovo corso della Bentley passa necessariamente per questa due porte dalla linea slanciata, e lo stile rigorosamente elegante. Una proposta che, insieme al nuovo SUV del Brand britannico, consentirà alla Casa in questione di ampliare le vendite e di avere, nel prossimo futuro, ancora più estimatori.