Ci siamo la Bentley entra ufficialmente tra i costruttori di SUV e lo fa a modo suo, con un’auto, la Bentayga, che è stata semplicemente annunciate come la vettura a ruote alte più veloce, più esclusiva, più potente e più lussuosa di sempre. Insomma, la Casa inglese urla a gran voce le qualità della vettura in questione e non nasconde le sue ambizioni.

Dopo tutto, quando si parla di un SUV da oltre 300 km/h di velocità massima, 301 km/h per la precisione, si capisce che si vuole puntare decisamente sui clienti più facoltosi, quelli che fino ad oggi non hanno scelto una vettura a baricentro alto solamente perché non era presente sul mercato una proposta così esclusiva.

Spinta dal motore W12, la Bentayga non è solamente veloce, nonostante le due tonnellate e mezzo di peso che si porta dietro, ma scatta come una supercar, visto che i 100 km/h con partenza da fermo vengono raggiunti in appena 4,1 secondi.

Tutto questo senza incidere troppo sull’ambiente, visto che le emissioni inquinanti sono di appena 292 g/km di Co2, grazie al sistema di disattivazione parziale dei cilindri ed allo start&stop. Ma non è tutto, la Bentayga può contare su una piattaforma in alluminio, ereditata dalla nuova Audi Q7, che le consente di risparmiare ben 236 kg rispetto ad un veicolo convenzionale delle stesse dimensioni  costruita con materiali tradizionali.

Dotata di un cambio automatico ad 8 rapporti e di una trazione integrale che le consente di mettere le ruote oltre l’asfalto, il SUV britannico sarà realizzata anche nelle varianti ibrida plug-in e diesel. Per quanto riguarda la dinamica, sarà possibile scegliere tra 8 modalità di guida, mentre i movimenti del corpo vettura saranno tenuti a bada dal controllo attivo del rollio.

Ovviamente, le possibilità di personalizzazione sono innumerevoli, mentre l’abitacolo è un vero e proprio inno all’opulenza, grazie ai materiali di pregio come il legno lavorato a mano ed i pellami più ricercati.