BeeZero è il primo car sharing a idrogeno del mondo che sarà disponibile con le Hyundai ix35 Fuel Cell, il primo veicolo alimentato a celle a combustibile che viene ora proposto nel servizio di condivisione auto. Il servizio sarà lanciato a Monaco di Baviera, in Germania, quest’estate. Gestito da una nuova filiale del Gruppo Linde, BeeZero verrà implementato su un modello suddiviso per zone.

La flotta – composta da cinquanta unità di ix35 Fuel Cell – sarà disponibile nel centro di Monaco, ma anche in quattro altri quartieri. Al pari di tutti i servizi di car sharing convenzionali, le vetture si potranno prenotare online e tramite un’applicazione per smartphone. Hyundai ix35 Fuel Cell percorre circa 594 chilometri con un singolo pieno e l’idrogeno destinato al rifornimento di BeeZero proviene da processi di produzione sostenibili, per viaggi totalmente carbon free.

“La nuova offerta di car sharing BeeZero è un vero e proprio esperimento di mobilità sostenibile - spiega Thomas A. Schmid, Chief Operating Officer di Hyundai Motor Europe -. Grazie alle Hyundai ix35 Fuel Cell, BeeZero non sarà solo il primo servizio di car sharing con auto a zero emissioni alimentate a idrogeno, ma offrirà anche un trasporto confortevole e affidabile per le esigenze quotidiane del pubblico”.

“Ci aspettiamo di ottenere informazioni preziose dalla gestione quotidiana della flotta, sicuramente utili per sviluppare ulteriormente le nostre tecnologie a idrogeno e per supportare l’espansione dell’infrastruttura di rifornimento - sostiene Christian Bruch, membro del comitato esecutivo di Linde AG -. BeeZero unisce due tendenze nel mondo della mobilità in continua crescita: il car sharing e i veicoli a impatto zero. Siamo certi che questo servizio porterà ulteriori vantaggi alla tecnologia delle celle a combustibile e permetterà di raggiungere un bacino di utenti sempre più ampio”

Hyundai ix35 Fuel Cell è il primo veicolo elettrico alimentato a idrogeno (FCEV) al mondo prodotto in serie dal 2013 e già disponibile in commercio con oltre 250 esemplari sulle strade europee di 13 paesi. Anche in Italia circolano 10 ix35 FCEV – grazie alla partnership con il Centro H2 di Bolzano che produce idrogeno da fonti rinnovabili.