Alvaro Bautista è stato il grande protagonista dell’ultima giornata del campionato di Motociclismo visto che ha causato l’incidente alla prima curva. Poi si è scusato.Un pilota molto corretto che ha sbagliato una frenata ed è uscito fuori strada con Valentino Rossi, De Puniet e Hyden. La moviola ha confermato che si è trattato di un suo errore ed il pilota spagnolo si è subito scusato con tutti i colleghi visitandoli nelle rispettive scuderie.

Adesso fa parlare ancora di sé visto che la Rizla Suzuki ha annunciato la fine della collaborazione con il pilota spagnolo dopo due anni trascorsi insieme sui circuiti del MotoGP.

Bautista ha debuttato con la Suzuki in Qatar nella stagione 2010 ed ha conquistato diverse partenze in prima fila, qualificandosi come punto di riferimento per la squadra.

In un’intervista dice di aver trovato molto stimolante lavorare in un team anglo-giapponese e di aver imparato molto dai colleghi e dal team tecnico. Ne parla come di una grande famiglia dove ha sempre ottenuto il sostegno cercato.

Poi augurando un futuro florido alla sua ex squadra, saluta di persona Tom, Pol e Ken che per lui sono stati come fratelli. Ad accoglierlo sarà il team Gresini che lo proporrà come erede di Simoncelli.