Sfortunatamente è capitato molto spesso di sentire storie strazianti di bambini lasciati in macchina dai genitori per una “svista” o semplicemente per una “commissione veloce”, e spesso finite nel peggiore dei modi. (guarda qui cosa succederebbe)

Questo è un caso simile, accaduto in un parco a Bellevue, Washington, in cui due bambini – rispettivamente di 1 e due anni – sono rimasti chiusi in macchina durante una giornata non proprio fresca. Il problema però è che i genitori avrebbero chiuso la macchina con le chiavi all’interno.

Disperati sono andati a chiedere aiuto a dei giovani skateboarder nei paraggi chiedendogli di spaccare i finestrini con i loro skateboard e poi con un crick, ma con scarsi risultati. A risolvere la vicenda un uomo un po’ più in forze che, afferrato un tubo in metallo preso da uno dei ragazzi, l’ha scaraventato sul finestrino davanti riuscendo finalmente a frantumarlo. Il pianto spaventato dei figli e quello di gioia dei genitori saranno – si spera – una lezione per portare più attenzione la prossima volta in cui scenderanno dall’auto.