La Regina d’Inghilterra, al secolo Elisabetta II, per Grazia di Dio, del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord e dei Suoi altri Reami e Territori, Regina, Capo del Commonwealth, Difensore della Fede, ha deciso di cambiare auto: basta con le Rolls Royce, poverina, ora la Duchessa di Edimburgo, nonché Contessa di Merioneth, nonché Baronessa di Greenwich, nonché Capo Supremo delle Isole Fiji, si fa scarrozzare in Bentley. Lo ha confermato Wolfgang Schreiber, presidente del favoloso marchio inglese, in un’intervista concessa al Frankfurter Allgemeine Zeitung, sottolineando che altri membri della casata Windsor hanno deciso di cambiare sponda:

l fatto che la regina e gli altri componenti della famiglia viaggino in Bentley è un segno di attenzione e simpatia per il nostro marchio sul piano mondiale. I clienti asiatici lo apprezzano molto

Un bel regalo, per Bentley Motors, che giusto un paio di settimane fa ha festeggiato il suo 95esimo compleanno (Sua Altezza Reale ne ha 8 in meno). E anche una specie di vendetta: per oltre 60 anni, Bentley è stata di proprietà della concorrente Rolls Royce, diventando nel corso degli anni un marchio minore di quest’ultima. Poi il passaggio sotto il gruppo Volkswagen e la rivalutazione del marchio Bentley. Fino alla beffa di questi giorni: la Regina sceglie Bentley, il sorpasso è servito.