Esiste davvero l’auto più piccola del mondo, quella che ha un motore in grado di sviluppare al massimo 45 o 25 chilometri orari. Chi ama la velocità non sarà felice di ritrovare in strada la Peel.Un’auto che non è certo una scheggia, ma al contrario detiene il record di auto più piccola del mondo. Adesso, per una scelta ecologica si è deciso di riportare in auge due modelli del marchio Peel. Una scelta ecologica perché i motori che montano sono assolutamente ecofriendly.

Riportare in auge, ovviamente, vuol dire riportare sul mercato le vetture Peel. Ci ha pensato un gruppo inglese che ha detto di voler rimettere in produzione la P50 e il Trident, due modelli diversi per potenza ma simili per dimensioni.

Entrambe le auto avranno a disposizione un motore di appena 49 centimetri cubici, a due tempi, potenza di 3.35 cavalli. Il propulsore sarà ti tipo termico ma ci sarà anche la possibilità di vedere una variante elettrica.

I motori svilupperanno, uno 1.6 cavalli di potenza, in grado di generare una velocità pari a 25 chilometri orari per massimo 80 chilometri, l’altro 3 cavalli di potenza per viaggiare a 45 chilometri orari al massimo.

Il prezzo del gioiello che come dimostrano dei video in rete può essere portato anche in ascensore, si aggira sugli 8300 euro.