L’alleanza Renault-Nissan ha annunciato che fornirà la più grande flotta di veicoli elettrici al mondo durante la conferenza internazionale Cop21.

Saranno circa 200 i veicoli, tutti rigorosamente 100% elettrici, che sfileranno durante la Conferenza di Parigi sul Clima, in programma dal 30 novembre all’11 dicembre. Si calcola che, durante la manifestazione, la flotta percorrerà 400.000 km con zero emissioni.

La flotta sarà composta da Renault ZOE, Nissan LEAF e Nissan e-NV200. Alla conferenza parteciperanno 20.000 persone accreditate dall’ONU, provenienti da 195 Paesi: “I veicoli elettrici costituiscono un mezzo di trasporto pratico e accessibile, che consente di diminuire sensibilmente le emissioni di CO2. Essi riducono anche gli inquinanti atmosferici regolamentati dei motori, migliorando di conseguenza la qualità dell’aria nelle nostre città. Insieme, settore pubblico e privato possono accelerare la transizione verso una società a zero emissioni”, ha dichiarato Carlos Ghosn, Presidente Direttore Generale dell’Alleanza Renault-Nissan.

La Renault ZOE, la berlina compatta Nissan LEAF e il Nissan e-NV200 in versione 7 posti saranno a disposizione dei delegati per trasportarli, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, tra Le Bourget, sede della conferenza, e Parigi, completando la proposta di trasporti pubblici.

I veicoli al 100% elettrici saranno guidati da uno staff di 200 autisti professionisti, affiancati da 200 volontari, dipendenti di Renault e Nissan: “I dipendenti di Renault e Nissan sono in prima fila nella rivoluzione del veicolo elettrico e molti ne guidano già uno. Sono i migliori ambasciatori per far conoscere i vantaggi di tali veicoli e difendere la mobilità a zero emissioni”, ha aggiunto Carlos Ghosn.