Chi sta per acquistare una vettura, nuova o usate che sia, deve mettere in conto l’aumento del prezzo dei carburanti che ha praticamente portato sulla stessa soglia la verde e il diesel. Ma le auto a diesel, allora, convengono ancora?Visti i consumi che sono in grado di avere e il prezzo del diesel, le auto che si alimentano grazie a questo carburante sembrano essere ancora le “preferite” dagli automobilisti, ma quali sono i vantaggi reali che si ottengono acquistando una vettura di questo tipo?

Per rispondere alla domanda, più che allungare il brodo con una serie di dettagli tecnici che un concessionario riesce ad illustrare meglio di noi, sono state usate una serie di opionini diffuse in rete da automobilisti che hanno avuto in garage, almeno per un breve periodo, un auto a diesel.

Quali sono i vantaggi che hanno evidenziato allora gli utilizzatori finali delle vetture di questo tipo? In primo luogo da più parti si sente dire che i veicoli a diesel consumano meno ma sono montati su auto di media cilindrata, inadatte ai neopatentati.

Al ridotto consumo di carburante, si associa in genere, anche la portabilità della vettura e il fatto che le auto a diesel si spengono molto raramente. Certo, cedono parecchio terreno alle vetture a benzina in quanto a sportività, ma per una famiglia sembra essere il massimo.