La cerimonia della nomina della vincitrice dell’ “Auto dell’Anno” è uno degli eventi che da anni precedono il Salone dell’Auto di Ginevra.
Il giorno prima dell’apertura, viene annunciata la vincitrice del più ambito premio europeo per un costruttore e il trasferimento nella sede del principale evento del mondo dei motori ha permesso di avere un risalto ancora maggiore, con tutta la stampa e gli addetti ai lavori già presenti in Svizzera.

Come è ormai noto quest’anno il titolo, giunto alla 50° edizione, se lo è aggiudicato la Golf VII, con una votazione quasi un plebiscitaria visto che il best seller di Wolfbourg ha raccolto 414 punti, più del doppio della seconda classificata, che sono due, le gemelle Toyota GT 86/Subaru BRZ con 202 mentre sul gradino più basso del podio si è classificata la Volvo V40 con 189 punti.

Le tre vetture sono state selezionate da un gruppo di 32 “nominations”, successivamente ridotto alle 8 finaliste e che comprendeva anche (in ordine di classifica) Ford B-Max (148 pt), Mercedes Classe A (138), Renault Clio (128), Peugeot 208 (120) e Hyundai i30 (111).

Decisamente una bella soddisfazione per Volkswagen che vince per la terza volta e in precedenza avevano trionfato ancora la Golf nel 1992 e la Polo nel 2010; se andiamo a vedere il totale dei marchi del Gruppo vanno registrati anche i successi di NSU Ro 80 nel 1968, Audi 80 nel 1973, Audi 100 nel 1983 e la Porsche 928 nel 1978.

Nella sua storia le sette generazioni della Golf si sono sempre piazzate nei primi tre posti di questa classifica, rispettivamente 2° nel 1975, 3° nel 1984, 1° nel 1992, 2° nel 1998, 3° nel 2004, 3° nel 2009 e prima quest’anno. In fondo 30 milioni di unità vendute non sono certo un caso ed è bello ricordare che nella Golf c’è sempre stato molto di italiano, la prima è stata disegnata da Giorgetto Giugiaro e l’ultima da Walter de Silva da anni a capo del design di tutti i marchi del gruppo VW.
Un premio, quello dell’Auto dell’Anno che, tutto sommato torna alla “normalità” dopo due edizioni che si erano concentrate sugli importanti temi ambientali e che hanno premiato la prima auto interamente elettrica Nissan Leaf nel 2011 e la elettrica a autonomia estesa Opel Ampera/Chevrolet Volt, sicuramente interessanti sul piano tecnico, ma con riscontri insignificanti sul piano delle vendite.

La giuria del Car of the Year (COTY) è organizzata, in modo assolutamente privato, da sette riviste: Auto per l’Italia, Autocar (GB), Autopista (Spagna), Autovisie (Olanda), L’Automobile Magazine (Francia), Stern (Germania) e Vi Bilagare (Svezia).

È composta da 58 giornalisti di 22 nazioni con un peso che varia proporzionalmente a seconda dell’importanza del mercato di riferimento e tenendo anche conto se in questo paese sono presenti industrie o siti di produzione auto. La ripartizione è la seguente: 6 membri per Francia, Germania, Gran Bretagna, Spagna ed Italia; 3 per Olanda e Svezia; 2 per Ungheria, Belgio, Austria, Polonia, Russia, Portogallo, Svizzera; 1 per Irlanda, Danimarca, Finlandia, Grecia, Norvegia, Slovenia, Turchia e Rep. Ceca. Criteri tutto sommato discutibili.
Ogni giornalista ha 25 punti a disposizione da dividere tra i vari modelli ed i criteri di valutazione, dopo una serie di test e confronti, devono tenere conto di aspetti come l’economicità d’esercizio, il comfort, le prestazioni, la funzionalità, la tecnologia, il design e la sicurezza.
Una curiosità. Il record di premi è detenuto Fiat con ben 9 vittorie che diventano 12 se li contiamo come gruppo aggiungendo i due di Alfa Romeo e quello di Lancia. Il primo modello a conquistarlo è stata la 124 nel 1967 e l’ultima la 500 nel 2007. Ma questa è cronaca.

Anno 1° classificata Punti 2°classificata Punti 3° classificata Punti
1964 Rover 2000 76 Mercedes 600 64 Hillman Imp 31
1965 Austin 1800 78 Autobianchi Primula 51 Ford Mustang 18
1966 Renault 16 98 Rolls-Royce Silver Shadow 81 Oldsmobile Toronado 59
1967 Fiat 124 144 BMW 1600 69 Jensen FF 61
1968 NSU Ro80 197 Fiat 125 133 Simca 1100 94
1969 Peugeot 504 119 BMW 2500/2800 77 Alfa Romeo 1750 76
1970 Fiat 128 235 Autobianchi A112 96 Renault 12 79
1971 Citroën GS 233 Volkswagen K70 121 Citroën SM 105
1972 Fiat 127 239 Renault 15/17 107 Mercedes-Benz 350 SL 96
1973 Auto Union Audi 80 114 Renault 5 109 Alfa Romeo Alfetta 95
1974 Mercedes-Benz 450 115 Fiat X1/9 99 Honda Civic 90
1975 Citroën CX 229 Volkswagen Golf 164 Auto Union Audi 50 136
1976 Simca 1307-1308 192 BMW Serie 3 144 Renault 30 TS 107
1977 Rover SD1 157 Auto Union Audi 100 138 Ford Fiesta 135
1978 Porsche 928 261 BMW Serie 7 231 Ford Granada 203
1979 Simca Horizon 251 Fiat Ritmo 239 Auto Union Audi 80 181
1980 Lancia Delta 369 Opel Kadett 301 Peugeot 505 199
1981 Ford Escort 326 Fiat Panda 308 Austin Metro 255
1982 Renault 9 335 Opel Ascona 304 Volkswagen Polo 252
1983 Auto Union Audi 100 410 Ford Sierra 386 Volvo 760 157
1984 Fiat Uno 346 Peugeot 205 325 Volkswagen Golf 156
1985 Opel Kadett 326 Renault 25 261 Lancia Thema 191
1986 Ford Scorpio 337 Lancia Y10 291 Mercedes-Benz Classe E 273
1987 Opel Omega 275 Audi 80 238 BMW Serie 7 175
1988 Peugeot 405 464 Citroën AX 252 Honda Prelude 234
1989 Fiat Tipo 356 Opel Vectra 261 Volkswagen Passat 194
1990 Citroën XM 390 Mercedes-Benz Classe SL 215 Ford Fiesta 214
1991 Renault Clio 312 Nissan Primera 258 Opel Calibra 183
1992 Volkswagen Golf 276 Opel Astra 231 Citroën ZX 213
1993 Nissan Micra 338 Fiat Cinquecento 304 Renault Safrane 244
1994 Ford Mondeo 290 Citroën Xantia 264 Mercedes-Benz Classe C 192
1995 Fiat Punto 370 Volkswagen Polo 292 Opel Omega 272
1996 Fiat Bravo 378 Peugeot 406 363 Audi A4 246
1997 Renault Scenic 405 Ford Ka 293 Volkswagen Passat 248
1998 Alfa Romeo 156 454 Volkswagen Golf 266 Audi A6 265
1999 Ford Focus 444 Opel Astra 269 Peugeot 206 248
2000 Toyota Yaris 344 Fiat Multipla 325 Opel Zafira 265
2001 Alfa Romeo 147 238 Ford Mondeo 237 Toyota Prius 229
2002 Peugeot 307 286 Renault Laguna 244 Fiat Stilo 243
2003 Renault Mégane 322 Mazda 6 302 Citroën C3 214
2004 Fiat Panda 281 Mazda 3 241 Volkswagen Golf 241
2005 Toyota Prius 406 Citroën C4 267 Ford Focus 228
2006 Renault Clio 256 Volkswagen Passat 251 Alfa Romeo 159 212
2007 Ford S-MAX 235 Opel Corsa (2006) 233 Citroën C4 Picasso 222
2008 Fiat 500 385 Mazda 2 325 Ford Mondeo 202
2009 Opel Insignia 321 Ford Fiesta 320 Volkswagen Golf 223
2010 Volkswagen Polo 347 Toyota iQ 337 Opel Astra J 221
2011 Nissan Leaf 257 Alfa Romeo Giulietta 248 Opel Meriva 244
2012 Opel Ampera/Chevrolet Volt 330 Volkswagen up! 281 Ford Focus 256
2013 Volkswagen Golf 414 Toyota GT86/Subaru BRZ 202 Volvo V40 189