Quarantatre modelli storici di auto da corsa sono in vendita su Catawiki, la casa d’aste online a più rapida crescita in Europa. Tra gli esemplari presenti anche alcuni modelli rarissimi e introvabili come la Dallara-Ferrari F1, tra le protagoniste del campionato mondiale di Formula 1 con i piloti JJLheto, Pierluigi Martini, Andrea de Cesaris, Emanuel Pirro, Gianni Morbidelli e Alex Caffi.

Il veicolo è stato prodotto dalla Dallara Automobili, un’azienda italiana costruttrice di automobili da competizione, fondata nel 1972 a Varano de’ Melegari dall’Ingegner Gian Paolo Dallara. In Formula 1 ha gareggiato dalla stagione 1988 a quella del 1992, quale fornitrice dei telai della Scuderia Italia e attualmente fonisce il telaio alla Haas.

I collezionisti potranno inoltre provare ad aggiudicarsi una Mitsubishi Lancer EVO che ha gareggiato al campionato mondiale di rally con Gigi Galli, noto per aver realizzato al Rally di Finlandia del 2005 un salto di ben 54 metri. Presente anche ancia Fulvia 2C del 1966 100 CV con Fiche di omologazione FIA Historique e iscritta al Registro Storico. Infine, una Lancia Aurelia B20 3° Serie del 1953, comunemente nota negli anni ’50 come la “G.T.” in quanto massima espressione di una vettura Gran Turismo.

Di questo modello furono prodotte sei serie, tutte con motore progettato da Vittorio Jano e carrozzeria da Pinifarina: il modello messo all’asta ha primeggiato più volte in occasione di celebri competizioni quali Targa Florio e Mille Miglia. Moltissime Aurelia furono utilizzate per le competizioni, sia direttamente dalla squadra ufficiale Lancia che da numerosi piloti privati che contribuirono a rendere ancora più prestigioso l’albo d’oro della vettura.

“Si tratta della nostra prima asta dedicata racing, un mercato quello delle vetture da competizione in forte crescita e di grande interesse non soltanto tra gli appassionati esperti” commenta Franco Vigorito, esperto di auto d’epoca e auctioneer per Catawiki.

L’asta si è aperta venerdì 15 aprile con una base di 1 euro e si concluderà il 29 aprile. Tutte le info a questo link.