Il nome Audi deriva dalla traduzione in latino del nome del fondatore, August Horch, dopo che fu escluso dalla società da lui stesso fondata, nel 1899 (potete trovare conferme anche a questo link).

Il simbolo della casa è, come è noto a molti, costituito da quattro anelli incatenati; quest’unione rappresenta la fusione della quattro ‘anime’, ovvero delle quattro aziende, che si sono unite nel 1932, dando vita alla moderna Audi: Wanderer, Audi, DKW ed Horch.

Il colore grigio, invece, è stato scelto per indicare la competenza nella lavorazione del metallo.

Recentemente, il logo Audi ha subito un ulteriore restyling, proponendo un aspetto più cromato ed un effetto più tridimensionale.