Design dinamico, potenza illimitata e nuove soluzioni elettroniche: ecco in sintesi l’affascinante studio tecnologico che Audi presenterà al Consumer Electronics Show (CES), dal 6 al 10 gennaio 2014 a Las Vegas (Stati Uniti). Si tratta della Audi Sport quattro laserlight concept (LEGGI QUI L’ANTEPRIMA DEL SALONE DI FRANCOFORTE 2013) che ricorda la classica Sport quattro del 1983 e guarda al futuro con le tecnologie di ultima generazione del Marchio, come la trazione plug-in ibrida, comandi e strumentazione avanzati, e i gruppi ottici di nuova generazione.

La Coupé presenta una colorazione rosso plasma ed è una evoluzione della Sport quattro concept di cui rivisita con eleganza la sua potenza. La carrozzeria poggia saldamente sulle grandi ruote. Gli sbalzi sono corti e le proporzioni sono moderatamente sportive. Inoltre, presenta un interasse di 2,784 metri per una lunghezza di 4,602 metri. La due porte risulta molto larga, ben 1,964 metri, e insolitamente bassa con 1,386 metri di altezza.

Nei doppi fari, tipico elemento quattro, Audi presenta il futuro delle tecnologie di illuminazione, con una combinazione di Matrix LED e luce laser. Dentro ogni proiettore si distinguono due corpi piani trapezoidali: quello esterno genera la luce anabbagliante attraverso la Matrix LED e uno schermo, quello interno, la luce abbagliante laser. I potenti diodi laser hanno un diametro di pochi micrometri, sono quindi molto più piccoli dei diodi LED. Con una portata di quasi 500 metri, l’abbagliante laser ha una profondità doppia circa e un’intensità luminosa circa tripla rispetto all’abbagliante LED.

Audi A3 Sedan: quattro anelli e quattro porte

Audi A6 quattro: la trazione integrale diventa elegante