Presentazione ufficiale, al Salone dell’auto di Francoforte edizione 2015, per la nuova Audi S4 e S4 Avant, per una tradizione sportiva della casa tedesca che prosegue senza sosta.

Il cuore dei modelli S è un motore V6 di nuova concezione con iniezione diretta benzina e turbocompressore. Il 3.0 TFSI ha una potenza di 260 kW (354 CV); i suoi 500 Nm di coppia è disponibile in una vasta gamma di velocità da 1.300 a 4.500 giri. Il motore supera il suo predecessore in termini di potenza e di coppia, offrendo al contempo il consumo di carburante notevolmente ridotto e peso.

Il motore può accelerare la Audi S4 da 0 a 100 km / h (0-62 mph) in 4,7 secondi, e il limitatore elettronico calci in a 250 km / h (155,3 mph). Nonostante le sue prestazioni notevolmente migliorato, il V6 è estremamente efficiente. Nel ciclo NEDC, la berlina S4 consuma meno di 7,4 litri di carburante ogni 100 chilometri con 170 grammi di CO2 per chilometro (31.8 mpg Stati Uniti [273,6 g / mi]).

Il nuovo cambio tiptronic a otto rapporti è altamente efficiente e garantisce cambi di marcia rapidi, comodi e spontanee. Ogni volta che la situazione di guida permette, si passa a ruota libera per risparmiare carburante.

I sedili sportivi S sono rivestiti in una combinazione di pelle Nappa perla e Alcantara nei colori ebano, rotore grigio e rosso magma. Hanno sezioni laterali regolabili, poggiatesta integrati, e una funzione di massaggio pneumatico. In genere per un modello S, il nero è il colore dominante al suo interno. Gli inserti standard sono fatti di alluminio opaco spazzolato.

Le innovazioni tecniche al suo interno sono l’Audi cockpit virtuale opzionale. Il quadro strumenti completamente digitale visualizza tutte le informazioni chiave su una ad alta risoluzione dello schermo 12,3 pollici con grafica dettagliata. Il guidatore può scegliere tra tre punti di vista – uno di loro è uno schermo sport esclusivo, che sposta il contagiri al centro.

La seconda grande novità sui modelli S4 è il sistema di comando MMI. La logica di funzionamento è simile a quello degli ultimi smartphone, inclusa la funzione libera intelligente ricerca.