Scatta la prevendita in Italia delle nuove Audi S3 e S4. La prima presenta un design marcato con assetto sportivo S (-25 mm vs Audi A3 con assetto dinamico), Audi single frame con griglia in look alluminio e logo S3. A questo si aggiungono, tra le altre cose, cerchi in lega di alluminio da 18 pollici a 5 razze parallele, diffusore posteriore S-line, gruppi ottici posteriori a LED, gusci specchietti retrovisivi esterni in look alluminio e doppi terminali di scarico, sinistra/destra, a sezione ovale e cromati. Internamente non mancano elementi caratteristici in alluminio spazzolato, listelli sottoporta con inserto in alluminio e logo S3 illuminato, pedaliera e appoggiapiedi in acciaio inox, strumentazione specifica S3, volante sportivo a tre razze multifunzionale, in pelle (traforata nell’impugnatura) e appiattito nella parte inferiore.

La nuova Audi S3 è dotata di un motore 2.0 TFSI di nuova concezione che eroga una potenza di 310 CV fra 5.500 a 6.500 giri ed una coppia di 400 Nm (380 Nm con cambio manuale), rispettivamente 10 cavalli e 20 Nm in più rispetto alla generazione precedente ed è disponibile sia con cambio manuale a 6 marce sia con il nuovo S tronic a 7 rapporti. Grazie al peso ridotto (la S3 3 porte S tronic pesa solamente 1.505 Kg) l’accelerazione 0-100 km/h è di 4,5 s (per S3 3 porte S tronic). Il sistema di controllo elettronico della stabilità ESC e la trazione integrale quattro con frizione a lamelle sono specifici per S3.

Le nuove Audi S4 berlina e S4 Avant sono dotate di assetto sportivo S di serie che riduce l’altezza della carrozzeria di 23 mm e i paraurti, le prese d’aria e le minigonne laterali che presentano design e contorni distintivi e sportivi. Il tutto è completato dai cerchi da 18 pollici di serie e dalle pinze freno verniciate in nero o, a richiesta, in rosso. Nell’abitacolo spicca il volante sportivo multifunzionale plus in pelle a 3 razze con logo S e bilancieri in look alluminio, i sedili sportivi in Alcantara/pelle con logo S e cuciture a contrasto, la pedaliera sportiva in look alluminio e i listelli sottoporta specifici con inserto in alluminio e logo S, illuminati.

Il cuore è il motore V6 3.0 TFSI a sovralimentazione tramite turbocompressore a gas di scarico, sviluppato ex novo, che sviluppa una potenza di 354 CV, 21 CV in più rispetto al modello precedente. Già a 1.370 giri la coppia raggiunge i 500 Nm (60 Nm in più rispetto al modello precedente), costantemente disponibile fino a 4.500 giri. La versione berlina accelera da 0 a 100 km/h in 4,7 s (la Avant in 4,9 s) con consumi che si attestano sui 7,3 l/100 km ed emissioni CO2 pari a 166 g/km, e 7,5 l/100 km, con emissioni CO2 pari a 171 g/km, rispettivamente per berlina e Avant.

Rispetto al modello precedente, le carrozzerie pesano 15 chilogrammi in meno e pongono così le basi per la ridotta massa a vuoto: S4 berlina pesa 1.630 chilogrammi, che salgono a 1.675 chilogrammi per S4 Avant – in entrambi i casi 75 chilogrammi in meno rispetto alla generazione precedente. L’assetto sportivo è basato, sia anteriormente che posteriormente, su sospensioni a cinque bracci di nuovo sviluppo. Per quanto riguarda l’impianto frenante, sull’assale anteriore i dischi autoventilanti e forati hanno un diametro di 350 millimetri con pinze fisse a sei pistoncini verniciate in nero (in rosso a richiesta) con logo S. Rinnovati sono anche la trazione integrale quattro e il cambio tiptronic a otto rapporti. Il lancio commerciale delle nuove Audi S3 e S4 è previsto per settembre 2016Qui i prezzi.