L’Audi S1 è una tra le piccole sportive più cattive presenti sul mercato per via del suo propulsore 2 litri TFSI capace di erogare ben 231 CV e 370 Nm e della proverbiale trazione integrale Quattro che assicura un’ottima presa su ogni superficie.

Ma evidentemente, a qualcuno il potenziale espresso dalla sportiva di Ingolstadt non basta, e così Romeo Ferraris propone un’elaborazione capace di fornire una dose di cavalli supplementare al 4 cilindri della vettura teutonica.

Si tratta di un modulo aggiuntivo che innalza la potenza di 26 CV, arrivando ad un totale di 257 CV, e la coppia di 48 Nm, per un valore complessivo di 418 Nm. Quanto basta per scattare da 0 a 100 km/h in appena 5,6 s, ovvero in 2 decimi di secondo in meno rispetto alla versione di serie.

L’aspetto interessante è che non c’è bisogno di modificare alcun componente nel vano motore, quindi l’istallazione risulta immediata e, volendo, può essere rimossa rapidamente.