Ci sono automobilisti incontentabili, che cercano sempre il massimo dalla loro vettura, anche quando questa ha una mandria di cavalli selvaggi sotto il cofano ed un Marchio importante. Per questo le case si stanno attrezzando con varianti sempre più particolari anche di modelli che di convenzionale hanno ben poco.

Un esempio è quello fornito dall’Audi, che ha deciso di mettere mano a due vetture decisamente fuori dal comune: la RS6 Avant e la RS7 Sportback, dando vita alle varianti denominate Performance. Si tratta di modelli ancora più prestazionali delle già cattivissime versioni da cui derivano.

Infatti, sotto il cofano troviamo un propulsore di V8 di 4 litri capace di erogare ben 605 CV e 750 Nm di coppia massima, si tratta di 45 CV e 50 Nm di coppia ulteriori rispetto ai modelli d’origine. Numeri impressionanti, degni di una supercar di quelle basse, a due posti secchi e con un bagagliaio ridotto all’osso.

Invece stiamo parlando di auto spaziose, capaci anche di affrontare, con tutta la comodità del caso, grandi tratte autostradali, ma che in pista sanno sfoderare tutto il loro lato racing. Per cui le prestazioni parlano chiaro: i 100 km/h con partenza da fermo vengono raggiunti in appena 3,7 secondi, per arrivare a 200 km/h, sempre partendo da fermo, occorrono 12,1 secondi, mentre la velocità massima raggiungibile è di ben 305 km/h.

Tutto questo senza condizionare i consumi, che rimangono gli stessi delle varianti da 560 CV prese come base per le versioni Performance. Quindi, occorrono 9,5-9,6 litri di benzina per percorrere 100 km, con una produzione di Co2 che oscilla tra i 221 e 223 g/km.

Per quanto riguarda il divertimento al volante: quello è assicurato dalla trazione integrale Quattro che, oltre a fornire una tenuta di strada impareggiabile, consente di guidare in maniera coinvolgente trasferendo il 60% della coppia sull’asse posteriore. Ovviamente, non mancano tutti gli apparati elettronici del caso, dal Torque Vectoring, al Dynamica Ride Control, fino ad arrivare a Dynamic Steering.

Questi capolavori d’ingegneria tedesca sono disponibili, in Germania, ad un prezzo di 117.000 euro per l’Audi RS6 Avant Performance e di 121.700 euro per la RS7 Performance, forse più avanti potranno essere acquistati anche nel nostro paese.