La novità assoluta in casa Audi si chiama Audi RS5 Sportback, che per la prima volta si affaccia sul mercato. La RS5 è una delle più sportive tra le vetture di Ingolstadt ma adesso si dota anche della versione Sportback, per andare incontro alle esigenze di chi vuole sia una vettura dalle alte prestazione sia un’auto pratica e più spaziosa. La RS5 Sportback è stata presentata al New York International Auto Show nella configurazione per il mercato statunitense e canadese. La vettura coniuga il design emozionale, l’elevata adattabilità all’utilizzo quotidiano e le prestazioni d’eccellenza made in Audi Sport. La nuova Audi RS5 Sportback è anche una cinque porte che esprime una grande dinamicità per merito soprattutto di ciò che risiede sotto al suo cofano, o meglio un V6 biturbo 2.9 TFSI da 450 CV e 600 Nm di coppia. Questo le permette di possedere un’accelerazione da 0-100 km/h che si compie in 3,9 secondi, mentre la velocità massima è limitata a 250 km/h (280 km/h come optional).

Il design invece è un concentrato di geometria, linee tese che si sposano con un concetto di forte dinamicità e aerodinamicità. Il passo è allungato e gli sbalzi ridotti, e il cofano  motore è avvolgente. L’anteriore è contraddistinto dalla griglia single frame ampia e bassa con generose prese d’aria con struttura a nido d’ape. Il posteriore esprime al massimo la sportività con un estrattore specifico RS e i terminali di scarico di forma ovale. L’esaltazione della sportività e dello stile è rappresentato anche dai cerchi in lega da 19 o 20 pollici. La Audi RS5 Sportback sarà disponibile dalla seconda metà del 2018 nei mercati del Nord America, Stati Uniti e Canada, poi successivamente arriverà in Cina e nel Vecchio Continente. L’attesa sarà ben ripagata per un modello che promette di essere coinvolgente ed estremamente apprezzabile anche per il suo lato di sportiva praticità.