Al prossimo Salone di Pechino Audi presenterà la RS Q3 concept, la versione più potente e cattiva della SUV compatta di Ingolstadt mossa dal potente 4 cilindri benzina TFSI di 2,5 litri da ben 360 CV (265 kW). Potenza esagerata che permette all’Audi RS Q3 concept di bruciare lo 0-100 km/h in appena 5,2 secondi e continuare ad accelerare fino alla velocità massima di 265 km/h. A trasmettere cotanta esuberanza a tutte e 4 le ruote, la trazione è infatti l’integrale Quattro, ci pensa il cambio doppia frizione S tronic a sette rapporti.

Oltre alla sostanziale modifica sotto il cofano, rispetto alla versione normale sull’Audi RS Q3 si registrano alcuni cambiamenti volti a sottolineare la natura sportiva della concept. La calandra è incorniciata da un profilo in alluminio spazzolato, i fari anteriori hanno la parte interna leggermente oscurata e i paraurti sono stati ridisegnati, così come le prese d’aria. Anteriormente poi c’è un nuovo spoiler in CFRP, materiale utilizzato anche per i gusci degli specchietti retrovisori e per il nuovo estrattore posteriore. Il tutto poggia su grossi cerchi in lega da 20” calzanti pneumatici 255/30 .

Nell’abitacolo si respira la stessa aria sportiveggiante dell’esterno e il colore dominante è il nero: cielo, moquette, tappetini, plancia e gran parte dei sedili presentano tale tinta, che ben si contrasta con gli inserti in Alcantara blu scuro. Anche all’interno poi si ritrova il CFRP, utilizzato per i bilancieri del cambio e alcune mascherine decorative.