La casa automobilistica Audi, presenta, anche in Italia, la nuova generazione della Q7, uno dei Suv più grandi nel panorama europeo e il più grosso del brand di Zwickau. La Q7 entra nel nostro mercato con le versioni a benzina 3.0 Tfsi quattro alimentata da un turbocompressore con 333 cv e turbodiesel 3.0 Tdi quattro. Entrambe le versioni sono spinte da motori V6 con cambio automatico a 8 marce. Il prezzo non è per tutte le tasche, poiché parliamo, rispettivamente, di 69.900 euro e 65.900 euro. Tra i tantissimi optional disponibili, troviamo anche quello del pilota automatico.

Il nuovo Suv di casa Audi è un veicolo per un target abbastanza alto, che dimostra tutta la sua qualità. Motori potenti, versioni per tutti i gusti e una potenza complessiva di 373 cv messa in campo dal sistema propulsivo, formato da un’altra variante del turbodiesel con 258 cv e da un’unità elettrica con circa 126 cv. Ma per chi vorrà risparmiare sul bollo auto, entro fine anno si aggiunge alla classe la 3.0 Tdi quattro con il turbodiesel nella versione da 218 cv. Per gli amanti delle novità, ad inizio 2016 arriverà l‘ibrida plug-in e-tron.

La nuova Q7 riesce a trovare un ottimo compresso tra peso e lunghezza, infatti, pur mantenendo i 5 metri, occhio a trovare parcheggio, ha perso, rispetto alla prima generazione, ben 325 kg. Il nuovo Suv Audi può vantare un abitacolo più spazioso, configurabile anche a 7 posti. Inoltre, all’interno della vettura troviamo tantissima tecnologia, soprattutto nelle versioni Business o Business Plus, dove è presente il Virtual Cockpit (cruscotto Tft integrato al sistema d’infotainment) e può essere configurato con una serie infinita di gadget, tra cui l’hi-fi 3D, l’hot-spot Ltu/Umts.

Tra i moltissimi optional hi-tech di casa Audi troviamo: il cruise control attivo con funzione stop&go, telecamere e radar, dispositivi per il mantenimento della corsa di marcia, riconoscimento dei segnali stradali, modificatore di velocità impostata in funzione di quella rilevata sulla strada.

La vera novità in casa Audi è il sistema di pilota automatico. La nuova Q7 è stata testata sulle strade svizzere, in condizioni ottimali, ad una velocità costante di 65 km all’ora, riuscendo a far percorrere al Suv diversi chilometri in totale serenità, con tanto di sterzate e frenate. Riprendere il controllo della vettura non sarà un problema, anzi, sarà proprio la Q7 ad avvisavi quando ci sarà bisogno di un vostro intervento e se non prenderete il controllo della’auto, la stessa si arresterà completamente.