Il mercato ormai parla chiaro: la richiesta di crossover è in costante aumento e non può essere sottovalutata. Così, Audi è in procinto di aumentare la sua offerta a ruote alte attraverso la Q1, ovvero il SUV derivato dalla A3 che andrà ad affiancare le già note Q3, Q5 e Q7.

Secondo un rapporto pubblicato da Auto Bild, la più piccola tra i SUV dei Quattro Anelli avrà un prezzo di partenza fissato a 25.000 euro, circa 4.600 euro in meno rispetto alla Q3, alla quale si avvicinerà per dimensioni, visto che quest’ultima diventerà più grande nel 2018.

Per quanto riguarda la meccanica, la Q1 prenderà vita sul pianale modulare di nuova concezione, denominato MQB, lo stesso da cui deriva la nuova Golf tanto per intenderci, ed avrà motorizzazioni benzina che partono dal 1.4 TFSI da 140 CV fino ad arrivare al 2.0 TFSI da ben 230 CV. Non mancheranno 2 unità a gasolio, dalla cilindrata di 2 litri, con potenze di 150 CV e 184 CV.

La variante più sportiva, denominata SQ1, sarà spinta da un 2.0 TDI capace di 231 CV e 500 Nm di coppia, mentre la cattivissima versione RS non è ancora stata approvata, anche se si parla di una vettura che sarebbe capace di esprimere 310 CV.