Audi punta il suo sviluppo futuro sulle auto elettriche. La conferma arriva direttamente dal CEO Rupert Stadler che ha annunciato l’arrivo di tre modelli a zero emissioni entro il 2020 e dal 25 al 30% di modelli elettrici venduti entro il 2025. Stadler ha confermato ad un magazine tedesco che le novità riguarderanno una citycar segmento A a emissioni zero, mentre fonti ben informate confermano anche l’arrivo della nuova Audi Q6 E-Tron. Le novità non si fermano ai modelli elettrici: Audi è anche al lavoro su un modello a guida autonoma e su nuovi servizi digitali.

Questa scelta di concentrare la propria strategia futura su auto elettriche, guida autonoma e servizi, comporta importanti investimenti che si andranno a riflettere sull’attuale gamma. Come sottolineato da Stadler l’Audi A3 3 porte e cabrio usciranno dal listino, per riallocare importanti somme di denaro. Il taglio della gamma però potrebbe essere molto più importante. Secondo la testata tedesca Manager Magazin, il CEO del Gruppo VW Matthias Muller vorrebbe tagliare il numero complessivo di varianti e modelli dei marchi da 350 attuali a 250. I modelli di cui è già stata decisa la cancellazione sono, oltre alle due versioni di A3, Skoda Roomster e i modelli Volkswagen Golf cabrio, Polo 3 porte, Eos, Scirocco e Phaeton. Tra i modelli a rischio anche Volkswagen Sharan e Seat Alhambra, Audi TT, Volkswagen Beetle cabrio, Seat Mii e Toledo.