Audi conferma la propria presenza al Gran Premio Nuvolari 2016, la gara di regolarità per auto storiche che si disputa ogni anno per ricordare il celebre pilota Tazio Nuvolari.

Da 19 anni Audi è partner dell’evento e per l’edizione di quest’anno ha deciso di portare a Mantova l’esemplare unico della Auto Union Typ D, la vettura con cui Nuvolari ottenne diversi successi nel lontano 1938.

Accanto a un modello dall’enorme valore storico, la casa dei Quattro Anelli ha scelto di mettere in mostra dieci esemplari della nuova Audi A3 che avranno il ruolo di apripista facendo conoscere al pubblico le novità della gamma, suddivisa come sempre nelle varianti berlina a tre e a cinque porte (Sportback), berlina tre volumi quattro porte (Sedan) e Cabriolet.

Tra gli equipaggi storici che da domani prenderanno parte al Gran Premio Nuvolari 2016 ci sarà anche la NSU 1200 prodotta dal 1967 al 1972 e attualmente di proprietà del Museo dell’Audi Tradition. Per la gioia dei tanti appassionati di super sportive, invece, non mancherà la nuova Audi R8 Spyder, una scoperta caratterizzata dal potente V10 5.2 FSI da 540 cavalli e 540 Nm di coppia che le garantisce prestazioni di livello assoluto, come confermato dalla velocità massima di 318 km/h e dall’accelerazione da 0 a 100 km/h completata in appena 3,6 secondi.