L’Audi raddoppia in occasione del Salone dell’Auto di Parigi, che si terrà dal 1 al 16 ottobre. Infatti, oltre alla nuova A5, con la corrispettiva variante sportiva S5, svelerà, in anteprima, anche la nuova versione Sportback che può contare sul vantaggio, innegabile, delle 5 porte.

Il design è stato evoluto e adesso è più tagliente e muscoloso, grazie al nuovo cofano motore con linee tormentate ed ai passaruota sottolineati da una linea che attraversa la fiancata, quest’ultima è movimentata anche dalla parte inferiore con una rientranza che scende verso il basso.

Più leggera di 85 kg rispetto al modello precedente, la 5 porte si avvale anche di un passo superiore di 8 cm rispetto alla coupé, e di un bagagliaio di ben 480 litri. Ovviamente, la base è rappresentata dalla stessa piattaforma modulare.

Sotto il cofano troviamo il V6 biturbo della S5 che arriva a 354 CV e 500 Nm di coppia massima, mentre i propulsori alimentati a benzina e diesel presentano un range di potenza compreso tra i 190 CV ed i 286 CV, per un incremento della potenza del 17% ed una riduzione dei consumi del 22%. Ma non è tutto, arriva anche la versione a doppia alimentazione, benzina/metano che sfrutta il 2.0 TFSI da 170 CV. La trazione può essere anteriore o integrale, come da tradizione, mentre le trasmissioni saranno manuali, a 6 marce, o automatiche, a sette o ad otto rapporti.

Equipaggiata con un infotainment che fa sfoggio del Virtual Cockpit che si avvale di uno schermo di 12,3 pollici, la nuova Audi A5 ha un listino che parte da 37.800 euro per il mercato tedesco, prezzo riferito alla variante Sportback, mentre la S5 ha un costo d’attacco, in Germania, di 62.500 euro