Il compatto motore 1.0 TFSI turbo a benzina debutta sulla Audi A3 e si pone come motorizzazione d’ingresso della gamma, forte di un prezzo di listino che parte da 24.250 euro.

La nuova motorizzazione ha una cilindrata di 999 centimetri cubi e può contare su una configurazione a tre cilindri e su tutte le più moderne tecnologie della casa tedesca in fatto di downsizing, oltre che su un peso contenuto in soli 88 chilogrammi ottenuto anche grazie all’impiego di un basamento in alluminio.

Audi promette prestazioni eccellenti a fronte di consumi contenuti, con dati dichiarati che, nel caso della A3 Sportback dotata di cerchi da 16 pollici, consistono in un dispendio di carburante pari a 4,6 litri ogni 100 chilometri nel ciclo misto. La potenza è invece di 116 cavalli tra i 2.000 e i 3500 giri al minuto, mentre la coppia arriva a 200 Nm e assicura uno scatto da 0 a 100 km/h in 9,9 secondi, per una velocità massima di 206 km/h.

Tra le caratteristiche del 1.0 TFSI al debutto sulla A3 si segnala l’impianto d’iniezione con tecnologia common rail che genera una pressione di 250 bar, ma particolarmente utile per abbattere le vibrazioni e garantire un funzionamento “rotondo” è l’adozione di un contralbero di equilibratura a cui si aggiungono bielle forgiate e pistoni in alluminio.

Il compatto propulsore è disponibile per tutte le versioni dell’Audi A3, tranne per la variante Cabriolet, ed è abbinabile al cambio manuale a sei velocità o all’automatico S tronic a doppia frizione e a sette rapporti.