Audi A3 compie 20 anni. Era il 1996 quando la compatta dei Quattro Anelli veniva svelata per la prima volta al Salone di Francoforte. L’auto, interamente di nuova concezione, si basava sulla piattaforma della Golf IV, che arrivò nel 1997. Inizialmente era disponibile nella versione tre porte in tre varianti di allestimento e con quattro diversi motori benzina e Diesel, oggi viene offerta in quattro varianti di carrozzeria, quattro modalità di trazione e tre allestimenti. Numerose le differenze tra i vecchi e i nuovi modelli: la prima e seconda generazione di Audi A3 erano prodotte con tachimetro e contagiri analogici mentre l’attuale A3 offre a richiesta l’Audi virtual cockpit: il cruscotto completamente digitale mostra in alta risoluzione le principali informazioni rilevanti per la marcia su uno schermo TFT da 12,3 pollici.

Accanto a otto motori convenzionali diesel o benzina, dal lancio della terza generazione la gamma A3 ha a disposizione due sistemi di trazione alternativi: gas metano ed ibrido plug-in.Audi A3 e-tron rappresenta, invece, il primo ibrido plug-in del marchio. Combina un motore 1.4 TFSI, in grado di erogare una potenza di 150 CV a fronte di 250 Nm di coppia, con un motore elettrico da 102 CV che eroga 330 Nm di coppia. Con Audi A3 Sportback g-tron, invece, la casa offre un’ulteriore alternativa di trazione: oltre al metano fossile, la cinque porte può utilizzare come carburante anche l’Audi e-gas.

Dalla seconda generazione di A3 il cambio elettroidraulico a doppia frizione S tronic, ispirato alle competizioni motoristiche, diventa per la prima volta di serie su un modello Audi e ora è disponibile per la quasi totalità dei modelli. Se la prima Audi A3 era prodotta con gruppi ottici alogeni, oggi la compatta è equipaggiata di serie con fari allo xeno o con i proiettori a LED Matrix, generata da 15 LED ed emanata attraverso tre riflettori.

Il grande salto è rappresentato dai sistemi di assistenza alla guida come l’Audi active lane assist o l’Audi pre sense front con protezione dei pedoni predittiva. L’assistente al traffico (traffic jam assist) mantiene l’auto a una distanza predefinita dal veicolo che precede e in condizioni di traffico rallentato – fino a 65 km/h – è in grado di sterzare autonomamente per brevi periodi su strade con adeguata segnaletica orizzontale segnando un primo passo verso la guida autonoma.

Solo in Germania la combinazione delle diverse versioni di carrozzeria, motore, cambio e trazione dà vita a 54 varianti. Oltre a Ingolstadt, dove si producono Audi A3, A3 Sportback, A3 Sportback e-tron e A3 Sportback g-tron, nel 2001 il Gruppo ha ampliato la produzione con l’impianto di Győr, dove nascono Audi A3 Sedan e A3 cabriolet mentre a Foshan escono dalle linee di produzione Audi A3 Sportback e A3 Sedan per il mercato cinese. Nei vent’anni dal lancio Audi A3 ha raggiunto oltre quattro milioni di esemplari.