Dopo tanta attesa, ci sono buone possibilità di osservare al Salone di Ginevra la nuova Aston Martin DB11, la vettura destinata a scrivere una nuova pagina di storia della Casa inglese, e a riprendere il discorso delle gran turismo di lusso ad alte prestazioni anche nell’era moderna.

Intanto, per accrescere le aspettative sulla vettura, all’Aston Martin hanno pensato bene di rilasciare in rete un video teaser in cui viene mostrato il nuovo propulsore che prende vita in seguito all’azionamento del pulsante d’accensione.

Già da sola, questa novità rinfranca gli appassionati del Marchio, perché se è vero che è cosa nota la collaborazione con l’AMG, dalla quale dovrebbero arrivare i V8, è altrettanto significativo che la Casa inglese ha deciso di riproporre un V12, peraltro sovralimentato.

Il motore in questione ha una cilindrata di 5,2 litri, ed è biturbo, e già questo la dice lunga sulle potenzialità che la nuova vettura potrebbe avere. Ora, è chiaro che non essendoci ulteriori dati su cui basarsi, non ci sono altri parametri per valutare l’unità inglese.

Comunque, è lecito aspettarsi tanti Nm di coppia già a bassi regimi ed un allungo importante visto che comunque la cilindrata è rimasta alta. Quindi è doveroso anche mettere in conto delle emissioni di Co2 decisamente ridotte rispetto agli attuali modelli in gamma.

Una notizia, quest’ultima, che aiuterà non poco la nuova DB11 sul mercato americano, dove i controlli sulle emissioni sono particolarmente severi e restrittivi. Infine, anche i consumi dovrebbero essere ridotti, per quanto sia difficile parlare di percorrenza quando si è al cospetto di un’auto spinta da un V12 da 5,2 litri.

Comunque, altro dato positivo, è che il sound nel video è decisamente accattivante, potente, ma anche armonico, e comunque capace di un urlo adrenalinico quando si spinge il pedale del gas. In questo caso dobbiamo dire che i tecnici della Aston Martin hanno lavorato sodo per curare un elemento imprescindibile su una supercar.