In occasione dell’arrivo negli scaffali dei negozi dell’ultimo episodio della saga di 007, Spectre, in Blu-ray, DVD e Digital HD, Aston Martin ha annunciando che ha tutta l’intenzione di mettere all’asta una delle spettacolari DB10s utilizzate nelle riprese del film.

La data in cui l’auto verrà battuta dovrebbe essere quella del 18 febbraio, mentre dovrebbe occuparsi della vendita la nota casa d’aste Christie’s. Nello specifico, la vettura è uno dei due esemplari che sono stati creati per il film ed è quella che è stata mostrata al pubblico durante la prima mondiale di Spectre. Inoltre, è stata autografata da Daniel Craig, l’attuale James Bond.

Si tratta, di uno dei modelli più rari tra le auto della serie DB create da Aston Martin e rappresenta la prima DB10 offerta al pubblico. Realizzata con dei pannelli della carrozzeria in fibra di carbonio ed un interno molto lussuoso, con sedili in pelle, finiture in fibra di carbonio ed inserti in alluminio, è spinta da un motore V8 da 4,7 litri collegato ad una trasmissione manuale a sei marce che le consente di superare i 305 km/h.

Le previsioni di vendita della DB10s parlano di una cifra di 1 milione di sterline, vale a dire, oltre 1,3 milioni di euro, un gruzzolo davvero corposo che sarà devoluto in beneficienza all’associazione Medici Senza Frontiere. Senza dubbio, l’auto avrà un grande valore in futuro e sarà di sicuro un oggetto che non potrà mancare nel garage dei collezionisti più illustri, quindi, si prevede che ci sarà una grande battaglia a suon di rilanci per accaparrarsela.

Vedremo, alla fine, quale sarà il prezzo di vendita reale per un’auto dal design innovativo e con una storia cinematografica di grande impatto. Di sicuro non ha lo charme dell’Aston Martin DB5 ma rappresenta l’unica occasione per guidare la vettura del moderno James Bond, e chi non vorrebbe essere, almeno per una volta, al posto della spia più famosa del cinema?