Non esistono più le macchine di una volta. È un vecchio adagio che sentiamo spesso soprattutto nei discorsi da bar. E qualche volta verrebbe da dire: e meno male! Visto che consumavano più carburante, non erano performanti come adesso e inquinavano che di più non si può.

Eppure se la macchina di una volta viene messa all’asta e puta caso è appartenuta anche ad attore famoso, allora la curiosità di sapere chi se l’aggiudica o addirittura di aggiudicarsela diventa ancestrale. Per tutte le persone a cui già “pizzica il naso”, farà allora piacere che in agosto va all’asta la macchina appartenuta a Steve McQueen.

La Siata Spider 208S del 1953, sarà venduta al miglior offerente il 19 e 20 agosto nel corso dell’asta della RM Auctions a Monterey in California.

La base d’asta non è certo alla portata di tutti, visto che si parte da 950 mila euro. Ad onor di cronaca bisogna dire che il colore originario della macchina era il grigio, ma fu presto mutato in rosso così che l’attore potesse attaccarci gli stemmi del Cavallino. La Ferrari era il suo pallino infatti e la modificò anno dopo anno durante i giri del mondo.

Tecnicamente è ancora in buono stato e può lanciare il prossimo fortunato guidatore anche a 193 chilometri orari di velocità. Basterà per sentirsi Steve McQueen?