Se siete possessori di uno scooter, il primo punto fermo è che la polizza assicurativa è assolutamente obbligatoria per tutti i veicoli a motore a due ruote circolanti sulla strada (moto, scooter, ciclomotori).

Dato questo punto fermo, procediamo a considerare aspetti ed accorgimenti, relativi alle polizze per gli scooter:

  1. Ovviamente, il massimale è più basso, rispetto alle rca, anche se il contraente può decidere di aumentarlo, tutelandosi maggiormente.
  2. Per chi passa dalla polizza auto a quella scooter, c’è la possibilità di mantenere la sua classe di merito nel sistema bonus/malus, affidandosi, per il passaggio, allo strumento della classe di conversione universale.
  3. Per le moto si possono sottoscrivere assicurazioni temporanee (a differenza delle auto).
  4. Infine, un consiglio sempre utile, in caso di assicurazione di uno scooter, è quella di prestare attenzione alle clausole di rivalsa, con le quali la compagnia può rifiutarsi di pagare eventuali risarcimenti.