Sta per cominciare la fase burocratica che in due anni porterà alla scomparsa del contrassegno di assicurazione, cioè il tagliando Rc Auto la cui esposizione sul parabrezza è attualmente obbligatoria.

Infatti durante questo mese (il 18) entrerà in vigore il regolamento che stabilisce tutte le tappe per arrivare all’assicurazione elettronica. In un mese dovrà entrare in funzione un sistema informatico della Motorizzazione civile che raccoglierà tutti i dati sulle polizze attuali. Entro dicembre questo database dovrà essere completato.

Una volta a regime, questo sistema consentirà alle forze dell’ordine di verificare in tempo reale se un veicolo è assicurato; gli aggiornamenti sulle polizze verranno inseriti in questo database dall’Ania, l’associazione italiana delle compagnie assicurative, entro l’inizio della decorrenza della polizza.

Entro la primavera del 2015 verrà attivato anche il collegamento tra la banca dati e i sistemi elettronici di controllo del traffico e di rilevazione delle violazioni. Quindi quando si passerà davanti ad un autovelox, se l’auto non è assicurata verrà automaticamente sanzionata una multa per mancata copertura assicurativa.

Questa complessa procedura è volta a contrastare il problema delle polizze false. La data prevista di attivazione dovrebbe essere il 18 ottobre 2015. Ma fino ad allora si dovrà continuare ad esporre il contrassegno cartaceo sul parabrezza.

photo credit: @Doug88888 via photopin cc