L’Area C di Milano va in vacanza dal giorno di Natale fino al 6 gennaio, giorno dell’Epifania, per poi riattivarsi nella giornata del 7 gennaio con la ripresa, tra le altre cose, delle scuole. Dopo molte settimane senza precipitazioni, finalmente quest’oggi è piovuto su Milano, dando un po’ di respiro alla città visto la quantità di PM10 presente nell’aria della provincia.

La zona delimitata dai Bastioni, la cosiddetta Area C, verrà sospesa per le feste natalizie, come ogni anno per permettere lavori di manutenzione. La versione ufficiale parla di dare la possibilità al Comune di “consentire le necessarie attività tecniche di aggiornamento del sistema”. Ovviamente questa decisione favorisce soprattutto le famiglie che possono, grazie alla sospensione delle telecamere, incontrare i loro parenti all’interno dei Bastioni per le feste natalizie.

Le telecamere dell’Area C saranno accese fino alla vigilia di Natale e quindi sarà obbligatorio pagare il ticket. Il lato positivo è che il 24 dicembre sarà possibile utilizzare tutti i mezzi pubblici della città con l’utilizzo di un solo ed unico biglietto.

A fine anno, il 31 dicembre, scadrà la deroga al divieto d’accesso all’ Area C per tutti i veicoli Euro 3 diesel destinati al trasporto merci. Mentre è stata estesa per tutto l’anno prossimo la deroga ai veicoli con Euro 3 diesel di proprietà dei residenti all’interno dell’Area dei Bastioni.

Per concludere, il 31 dicembre scadrà inoltre la deroga al divieto d’accesso in Area C per i veicoli euro 3 diesel NCC superiori a 9 posti e per quelli destinati al trasporto merci, mentre resterà anche per tutto il 2016 quella per i veicoli euro 3 diesel appartenenti a residenti o equiparati all’interno della Cerchia dei Bastioni e per quelli di proprietà o in uso esclusivo delle forze dell’ordine.