Passo avanti per l’app mytaxi. Il principale servizio mobile per i taxi in Europa ha deciso di estendere le opzioni di pagamento per i propri utenti e di consentire di pagare tramite App senza la necessità di prenotare in anticipo il taxi. La nuova funzione, disponibile per gli smartphone Android e iOS, è stata implementata per soddisfare le esigenze degli utenti mytaxi che adesso possono pagare la loro corsa con la App anche quando salgono “al volo” su un mytaxi.

La nuova funzione si chiama infatti “Corsa al volo” ed è particolarmente utile in luoghi come le stazioni ferroviarie, gli aeroporti o i parcheggi taxi: un passeggero, quando sale a bordo di un taxi affiliato a mytaxi ora può richiedere al tassista di avviare una corsa al volo con mytaxi in modo da pagare tramite App il suo viaggio, usufruendo dello sconto del 50% valido fino al 17 giugno.

“Da molto tempo volevamo rendere disponibile questa funzione, in modo che i nostri utenti potessero semplicemente e spontaneamente entrare in un mytaxi - ha spiegato Niclaus Mewes, fondatore e CEO di mytaxi – . Scaricando l’ultima versione della app questo desiderio è stato esaudito”. Mytaxi, fondata ad Amburgo nel 2009 da Mewes e Sven Külper, collabora solo con tassisti muniti di regolare licenza.

Con oltre 10 milioni di download, mytaxi è la principale applicazione di prenotazione taxi in Europa ed è utilizzata in 40 città in tutto il mondo come Berlino, Vienna, Barcellona, ​​Varsavia, Madrid e Milano. Per agevolare la diffusione del servizio, fino al 30 settembre 2015 mytaxi è gratis per i tassisti che aderiscono per i quali Mercedes (Daimler lo scorso anno ha acquisito il 100% di mytaxi tramite il gruppo Moovel) ha in programma un piano di incentivi per l’acquisto e il finanziamento su diversi veicoli.