Si avvicina l’appuntamento cinese per la Formula 1 che vedrà i suoi piloti confrontarsi sul circuito di Shanghai. Cos’ha di tanto particolare il tracciato in questione e come potremo seguire la gara in tv?

Ecco tutte le notizie che gli appassionati di Formula 1 non possono dimenticare. Lo Shanghai International Circuit è un autodromo progettato dall’architetto Herman Tilke che non ha mai regalato al mondo soluzioni scontate. Per esempio la pista in questione ha la forma del carattere cinese “shang” che vuol dire “sopra”, “alto”. Le strutture che sono presenti nell’entourage rappresentano altri simboli della cultura cinese.

Dal 2004, il tracciato fa parte dei calendari del Circus e si configura come uno degli appuntamenti più avvincenti della stagione, perché è impossibile fare previsioni. L’asfalto si distribuisce in 16 curve. La curva 1 è sicuramente la più caratteristica. L’altra che potrebbe impensierire i piloti è la numero 13. Entrambe presentano delle pieghe a destra.

Sarà importante per le squadre definire una strategia di gara che tenga conto dell’usura delle gomme. Il circuito di Shanghai è sì divertente ma riesce anche a mettere KO una monoposto che non controlli lo stato degli pneumatici.

In tv si potrà godere dello spettacolo a partire dalle ore 9 di domenica. Mentre saranno “notturne” per gli italiani le prove del venerdì e del sabato che si disputeranno rispettivamente tra le 4 e le 5.30 e tra le 5 e le 6.