Come rivivere una giornata di lavoro con le tecnologie dei primi anni Novanta? A questa domanda ha risposto Ford che ha fatto vivere un’esperienza davvero speciale a 3 manager italiani di altrettante aziende hi-tech: Facebook, Microsoft e Twitter. Luca Colombo, Country Manager di Facebook Italia, Salvatore Ippolito, Country Manager di Twitter Italia, e Carlo Purassanta, Amministratore Delegato di Microsoft Italia, hanno accettato di rinunciare, per un giorno, ai propri dispositivi elettronici, e di svolgere le proprie attività quotidiane utilizzando solo la tecnologia disponibile nei primi anni Novanta.

Messi da parte smartphone, tablet e notebook ultrasottili, i manager si sono confrontati con telefoni cellulari oversize, floppy disk e stampanti ad aghi, ma soprattutto con una quantità di carta che credevano di aver lasciato definitivamente alle spalle. Le 3 esperienze ‘anni Novanta’ sono state raccontate in altrettanti video realizzati dalla casa di produzione The Jackal, e possono essere visualizzati all’interno della relativa playlist (a questo link). L’operazione si completa sui canali social di Ford Italia e sul sito dedicato, dove la veste grafica aggrega, con un’interfaccia anni ’90, i tweet che includono l’hashtag (o meglio, il ‘cancelletto’) #unFordgettable.

“Confrontarsi con il passato ti invita a pensare al futuro - ha dichiarato Tommaso Carboni, Direttore Marketing di Ford Italia -. La tecnologia di oltre 20 anni fa ci appare oggi limitata e primitiva, ma la vera domanda è quella che si porranno i nostri figli, che già oggi si stupiscono anche solo nel trovarsi di fronte a uno schermo che non sia touch. Un domani si chiederanno come abbiamo fatto a vivere nel mondo di oggi. La missione di Ford è produrre costantemente innovazione, e contribuire alla costruzione di un futuro in cui, magari proprio tra 20 anni, i nostri figli potranno ripetere questo esperimento e sorridere del nostro tempo”. Per completare l’atmosfera dei video, Ford ha utilizzato una Fiesta del 1992 messa a disposizione da uno dei fan della pagina Facebook di Ford Italia, Raffaele Mercorillo. Nel corso di un’operazione legata alla popolarità degli anni Novanta, Ford ha infatti organizzato un’attività in cui i fan sono stati invitati a condividere i propri ricordi, ed in questo caso addirittura la propria auto, legati a quella specifica decade.