Con la sua lunghissima storia in Formula 1 la Ferrari ha avuto numerosi piloti, vincenti e non, amati o meno amati, spettacolari o normali. Tra questi uno dei più amati (e uno dei preferiti del Drake) è sicuramente Gilles Villeneuve, fenomeno canadese tragicamente scomparso l’8 maggio del 1982 durante il Gran Premio del Belgio mentre era al volante della Ferrari 126 C2.

A 30 anni da quel tragico giorno la Casa di Maranello ha deciso di ricordare lo sfortunato pilota con un evento che si terrà proprio l’8 maggio prossimo presso il circuito di Fiorano. Per l’occasione interverrà Jacques Villeneuve, figlio di Gilles, e si metterà al volante della Ferrari 312 T4, la monoposto con la quale il rimpianto padre sfiorò il titolo mondiale nel 1979 (poi andato al compagno di squadra Jody Scheckter).

La monoposto, spinta da un 12 cilindri boxer di 3 litri e con una potenza di 515 CV, è ricordata sia perché fu una delle auto migliori prodotte dalla Ferrari, sia perché protagonista del duello all’ultima frenata con la Renault di René Arnoux nel Gran Premio di Francia del 1979.