A Misano abbiamo seguito il motogp del grande spettacolo. Chi è salito sul podio è stato autore di una gara veloce, più veloce degli altri ma il motogp è stato condito anche dalla sfide nelle retrovie e da una serie di piccoli intoppi. Vediamo i voti attribuiti agli altri protagonisti della gara. 

Abbiamo già dato il massimo dei voti a Valentino Rossi e Jorge Lorenzo che come due buoni compagni di squadra sono stati rispettivamente secondo e primo sul traguardo di Misano. Poi abbiamo attribuito poco meno di dieci punti anche a Bautista che ha beffato il nostro Dovi per cinque millesimi di secondo.

E ripartiamo con i voti proprio da Andrea Dovizioso che sul traguardo di Misano è soltanto quarto. Il podio gli serve come il pane per insidiare la posizione di Stoner nella classifica iridata ma anche stavolta non riesce nell’impresa. La sua gara sembra quasi incompleta e quindi soltanto 7 per la partecipazione.

Se diamo sette a Dovi, con Pedrosa (in foto) non arriviamo alla sufficienza. Una gara sicuramente sfortunata visto che è stato buttato fuori da Barbera ma anche il problema con la ruota anteriore bloccata dalla termocoperta è stato fondamentale per escluderlo dalla gara che conta.

Zero in condotta a Barbera, che ha innescato l’ennesimo incidente. Più attenzione è quello che ci vuole.