Se la scelta del nome della nuova Ferrari 2014 sarà affidata ai social network (CLICCA QUI PER SCOPRIRLO), quel che pare certo nel 2014 riguarda la difficile convivenza tra Fernando Alonso e Kimi Raikkonen (foto by InfoPhoto). Durante il Galà del Karting, svoltosi presso il quartier generale del Banco Santander a Boadilla del Monte, il pilota asturiano ha riservato parole di ammirazione verso Iceman: “Sono contento di lavorare con Raikkonen, perché è anche una sfida. E’ un pilota con un talento fuori dal comune, lo ha dimostrato in tutti questi anni. E’ l’ultimo campione del mondo in Ferrari, una cosa che gli vale una grandissima stima, e negli anni in Lotus ha lottato per il titolo con ogni mezzo”.

L’accoglienza non era stata delle migliori. Qualche giorno fa Alonso (CHE POTREBBE LASCIARE LA ROSSA A FINE 2014) alla stampa brasiliana rimpiangeva Massa (“E’ un gran lavoratore che si impegna giorno e notte per aiutare la squadra a migliorare le prestazioni della macchina”) restando piuttosto freddo su Raikkonen (“Kimi, invece, non lo conosco ma ho sentito dire che parla poco e rimane isolato”) ma evidentemente i numerosi bambini presenti all’evento e il clima natalizio lo hanno un po’ contagiato: “Posso imparare molto da lui, possiamo completarci e dare alla Ferrari dei decimi extra cercando di arrivare al limite, è una sfida importante. Spero che la mia esperienza e quella di Raikkonen possano rappresentare anche un vantaggio per sviluppare una buona macchina”.

LINK UTILI

LEGGI QUI IL MOTIVO DEL RITORNO DI ICEMAN IN FERRARI

F1 test 2014: il calendario e i circuiti della sessione invernale

Mercato piloti F1 2014: Alonso alla McLaren è solo una fiction…per ora

Il circus sentenzia:Vettel più forte di Alonso