Per il ferrarista ad Abu Dhabi ci sarà la svolta

Fernando Alonso non si vuole dar per vinto e negli ultimi tre gran premio vorrà dire la sua per la conquista del titolo irridato, per lo spagnolo il primo obiettivo è giungere prima di Sebastian Vettel sotto la bandiera a scacchi di Abu Dhabi.
Alonso punta a vincere tutti e tre le gare e solo in questo caso potrebbe riuscire a conquistare il titolo mondiale: “Ci sono ancora tre gare da disputare ed il campionato è sempre il nostro principale obiettivo. Abbiamo bisogno di recuperare e sarebbe bello finire davanti a Sebastian ad Abu Dhabi a prescindere dalla posizione. E se vinco sarà ancora meglio. Ma per questo è necessario fare un passo avanti. Al momento non siamo abbastanza forti per vincere. Mi auguro si possano apportare delle modifiche alla monoposto e di migliorarne la propria competitività e avvicinarci alla Red Bull sia il sabato che la domenica”.
Fernando Alonso punta molto anche sulla propria squadra e la ritiene la migliore del circus: “Noi crediamo nei nostri mezzi e abbiamo fiducia nella squadra e nel lavoro che facciamo. Abbiamo dimostrato di non mollare mai e di saper lottare fino alla fine. Quando le cose diventano stressanti e difficili, possiamo ancora dare il 100%: la squadra vanta una lunga esperienza di battaglie per i Campionati del mondo. Tutti sono molto motivati e, in India, abbiamo visto alcuni segnali positivi in termini di passo rispetto alla Red Bull, anche se abbiamo bisogno di guadagnare un altro paio di decimi, in particolare il sabato. Qui abbiamo comunque alcuni aggiornamenti e altri ancora ce ne saranno negli Stati Uniti. La stagione ha avuto i suoi alti e bassi e abbiamo visto una striscia positiva di quattro gare consecutive per la Red Bull, per cui penso che prima o poi dovrà pure avere un calo!”.