Fernando Alonso ha conquistato la pole position anche ad Hockenheim a conferma che la Ferrari c’è e può competere con le migliori squadre del Circus.

In fondo ci si aspettavano grandi novità dal punto di vista tecnico da parte di ogni team. La Ferrari doveva sistemare qualcosa sulla monoposto di Alonso e Massa per ribadire il primato in classifica generale. Mentre Red Bull e McLaren dovevano insistere su stabilità ed aerodinamica.

Alla fine Alonso l’ha spuntata, sebbene nelle prove prime prove libere sia rimasto nelle retrovie. Una zampata da gran campione ed ha sfilato la prima postazione sulla griglia di partenza ad un velocissimo Vettel che ci teneva a far bene sul circuito di casa.

In terza posizione Webber che vuole impedire ad Alonso di allungare le distanze nella classifica iridata. Peccato che per una penalità dovrà scalare di cinque postazioni. Saranno così favoriti Schumacher e Nico Hulkenberg della Force India, lui sì che può considerarsi l’outsider di giornata.

Gli altri piloti che sono andati molto bene in fase di qualificazioni sono stati Maldonado che è riuscito a piazzare la sua Williams in sesta posizione, seguito da Button ed Hamilton che hanno concluso questa prima parte del fine settimana con una punta di amarezza.

Massa eliminato in Q2, dovrà accontentarsi della quattordicesima posizione.