L’alleanza Renault-Nissan ha annunciato d’aver tagliato un traguardo molto importante, quello della venduta del veicolo elettrico numero 250.000.

L’obiettivo è stato raggiungo ad inizio giugno e, pensando a quanto sia ancora in fase embrionale il mondo dell’elettrico, sicuramente rappresenta qualcosa di unico e straordinario.

L’Alleanza vende la metà dei veicoli elettrici a livello mondiale, tanto che nel mese di maggio si è registrato un +15% sulle vendite di veicoli elettrici rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

A fare la voce grossa è ovviamente la Nissan LEAF, che rimane il veicolo elettrico più venduto al mondo, anche se l’elettrico numero 250.000, che è stato venduto ad un ingegnere di Bordeaux, in Francia, è stata una Renault Zoe bianca.

Il risultato è stato raggiunto a quattro anni e mezzo dal lancio di Nissan LEAF, il primo veicolo 100% elettrico prodotto in serie e venduto a livello mondiale.

La domanda di veicoli elettrici è in continua crescita, grazie agli incentivi governativi e allo sviluppo dell’infrastruttura di ricarica” – ha dichiarato Carlos Ghosn, Presidente e CEO dell’Alleanza Renault-Nissan – “Anche la risposta positiva dei nostri clienti, che manifestano un elevatissimo livello di soddisfazione in tutto il mondo, alimenta la domanda”.

Con sei modelli circolanti, l’Alleanza Renault-Nissan è l’unico gruppo automobilistico mondiale a proporre una vasta gamma di modelli al 100% elettrici. Oltre alla LEAF, Nissan commercializza anche il furgone e-NV200, venduto in Europa e Giappone dall’anno scorso. Oltre a ZOE, Renault vende anche la furgonetta Renault Kangoo Z.E., la berlina SM3 Z.E. e Twizy, il quadriciclo biposto.