Il mercato piloti non si è ancora quietato, basta vedere ciò che in giro si dice dello spagnolo Alguersuari che quest’anno si è dovuto accontentare di passare in tribuna stampa ma sembra sia pronto a rientrare nella classe regina.

Alguersuari è considerato da molti un pilota arrogante ed opportunista, di quelli che si appostano sul ciglio del tracciato in attesa degli errori dei colleghi per vedere se poi c’è posto nella malcapitata scuderia. Molti altri ritengono che sia soltanto un personaggio.

In effetti, esteticamente, è proprio un bel pilota ma questo non incide purtroppo sul talento alla guida. Il 22enne spagnolo, quest’anno, ha dovuto accontentarsi di essere commentatore con la BBC e di essere test driver per la Pirelli (non è poco vista l’importanza delle gomme in questo campionato).

L’ex pilota Toro Rosso, però, ritiene di essere ad un passo dal ritorno in pista, tanto che nelle prossime tre gare valide per il campionato, non sarà dietro il suo solito microfono. Poi rientrerà per commentare i Gran Premi negli Stati Uniti e in Brasile.

Su Twitter annuncia che a breve tutti sapranno dove guiderà il prossimo anno ma sembra quasi un trucco per mantenere la suspance, mentre è evidente che è in attesa di un ingaggio. Queste le parole di Alguersuari:

Mi sono davvero divertito in questo ruolo, ma non andrò alle prossime tre gare. Era programmato da tempo. Mi aiuterà a prepararmi in vista del prossimo anno, sono sicuro che tornerò alla guida di una F1.