Non sono molte le novità che l’Alfa Romeo ha esposto al salone di Francoforte. La più importante è il restyling della Giulietta, il modello che più sta contribuendo alle vendite del marchio. Oltre a ritocchi estetici sul frontale a griglia e fendinebbia e al disegno dei cerchi, per il modello 2014 la gamma disporrà anche del nuovo motore diesel 2.0 Jtdm da 150 cavalli e 380 nanometri; l’iniezione common rail è arrivata alla terza generazione. Negli interni sono stati ridisegnati sedili, volanti e il sistema multimediale.

Anche la MiTo viene aggiornata, qui sui motori, in particolare il turbodiesel 1.3 da 85 cavalli guidabile dai neopatentati e il benzina 0.9 Turbo TwinAir da 105 cavalli.

Lo stand Alfa al salone tedesco mostrava ovviamente anche la supercar 4C. Per questa stupenda esclusiva vettura è arrivato il momento del lancio commerciale. La casa ha comunicato i prezzi per il mercato italiano: partono da 53.000 euro. Ne verranno prodotte 3.500 all’anno, di cui 1.000 per l’Europa.

Qui sotto una gallery sullo stand Alfa Romeo al salone di Francoforte.