L’Alfa Romeo MiTo Junior debutterà il 15 e 16 novembre in tutti i concessionari del Biscione, in occasione del primo “porte aperte” dedicato alla nuova versione sportiva e accessibile che rimanda alla mente la “piccola” GT 1300 Junior del 1966. La nuova MiTo Junior resta fedele al suo posizionamento di “Energy Machine” ed esalta la sua anima sportiva attraverso alcuni elementi distintivi come i nuovi cerchi in lega da 17″ con trattamento bianco, le calotte degli specchi esterni verniciate di bianco ghiaccio e il distintivo sticker “Junior” bianco posto sul portellone. L’elegante trattamento Cromo Satinato caratterizza le maniglie delle porte e le cornici dei gruppi ottici anteriori e posteriori, oltre al paraurti posteriore sportivo, lo spoiler, i cristalli posteriori oscurati e il terminale di scarico cromato.

Motorizzazioni anche per GPL e neopatentati

Internamente i sedili mostrano un nuovo tessuto sportivo Techno nero e bianco con cuciture bianche. Stesse cuciture e rivestimento in pelle per il nuovo volante sportivo tagliato, la cuffia cambio e la leva del freno di stazionamento. Lo specifico quadro strumenti sportivo con grafiche bianche si abbina al nuovo sistema di infotainment UConnect con touchscreen da 5″ e comandi al volante. Ampia la gamma di propulsori: dall’efficiente 0.9 Turbo TwinAir che eroga una potenza di 105 CV a 5.500 giri/min (coppia massima di 145 Nm a 2.000 giri/min). Per chi desidera più prestazioni è disponibile il nuovo 1.4 MultiAir Turbobenzina da 140 CV con cambio automatico “Alfa TCT” che vanta una velocità massima superiore ai 200 km/h e un’accelerazione 0-100 Km/h in 8,1 secondi. I consumi si attestano intorno ai 5,4 l/100 Km mentre le emissioni non superano i 124 g/km di CO2 (ciclo combinato).

Prezzi a partire da 17.650 euro

Per i neopatentati la possibilità di scegliere tra il benzina 1.4 78 CV e il turbodiesel1.3 JTDM da 85 CV che fa registrare soli 90 g/km di emissioni di CO2. Completa la gamma della MiTo Junior il 1.4 GPL Turbo 120 CV con costi di gestione ridotti. Il listino prezzi parte da 17.650 euro per la motorizzazione 1.4 78 CV e raggiunge i 21.400 euro per la versione equipaggiata con il 1.4 Multiair Turbobenzina 140 CV TCT (21.500 euro per la Junior 1.4 GPL Turbo 120 CV). Per il lancio commerciale, Alfa Romeo ha scelto una campagna di comunicazione che mira a raccontare il mondo dei giovani e il loro desiderio di guidare una MiTo. La campagna sarà declinata su canali TV satellitari, radio e web. Qui il filmato realizzato su YouTube.

LEGGI ANCHE

Alfa Romeo Giulietta Sprint: la vettura che omaggia la capostipite delle GT

Marchionne vuole un forte rilancio di Alfa Romeo

Alfa Romeo si stacca da Fiat: il Biscione da solo per rilanciarsi

Storia Alfa Romeo: 104 anni fa nasceva la casa del Biscione

Quadrifoglio Verde 2014: torna la leggenda Alfa Romeo