Ogni giorno siamo davanti a nuove tecnologie ed innovazioni che fino a qualche tempo fa, probabilmente, nemmeno ci saremmo sognati. Alfa Romeo, come tutte le aziende leader nel settore automobilistico, è sempre attenta a qualunque innovazione che possa far fare il salto di qualità al prodotto e insieme a Mopar, presentano la nuova app mobile con Realtà aumentata.

Grazie al sistema “Alfa Romeo InfoMobile” è possibile “sfogliare” il libretto della vettura, l’applicazione di Customer Care di Alfa Romeo è disponibile gratuitamente su App Store e Google Play. Attualmente l’applicazione è disponibile in ben cinque lingue, ossia, italiano, francese, inglese, tedesco e spagnolo. Il cliente di Alfa Romeo 4C ha la possibilità di visualizzare le informazioni sulla sua auto semplicemente dal suo smartphone. Inoltre, selezionando il simbolo “AR+” presente all’interno del Libretto di Uso e Manutenzione dell’applicazione e inquadrando con la fotocamera del cellulare alcuni elementi della pluripremiata Alfa Romeo 4C indicati nel bottone “Help”, l’utente ha la possibilità di conoscerli in modo approfondito usufruendo di contenuti multimediali e informazioni

Altri servizi di cui dispone “Alfa Romeo InfoMobile” sono: “Trova una Concessionaria” per trovare, ovviamente, la Concessionaria o l’Officina più vicina ed identificare le officine specializzate dedicate alla tecnologia 4C, “Distributori metano e GPL” per conoscere la stazione di servizio più vicina, “Novità e promozioni” per essere sempre aggiornati sulle novità del Brand,  “Assistenza stradale” indispensabile per avere supporto in caso di bisogno.  Attraverso “Contattaci” è possibile raggiungere Il Servizio Clienti direttamente dall’applicazione attraverso il Numero Verde Universale, un contact form o, al momento soltanto per i clienti italiani, via Twitter nella pagina dedicata di Alfa Romeo. 

LEGGI ANCHE:

Storia Alfa Romeo: 104 anni fa nasceva la casa del Biscione

Goodwood Festival of Speed 2014: le icone Alfa Romeo alla prestigiosa rassegna

Apple iWatch: secondo l’Istituto inglese per la Sicurezza Stradale distrae dalla guida