Finalmente è realtà la nuova Alfa Romeo Giulietta, presentata in pompa magna tramite un evento unico ed avvolgente, proprio in pieno stile Alfa. Presentazione simultanea ad Arese, Torino, Parigi, Madrid e Francoforte, per una vettura che, nella sua prima ufficiale, è stata accompagnata al Motor Village niente meno che da Skin.

L’ultima nata in casa Alfa si caratterizza per uno stile rinnovato, una nuova motorizzazione (turbodiesel 1.6 JTDm da 120 CV con cambio automatico Alfa TCT) e un carattere ancora più sportivo. Motorizzazione al debutto assoluto e gamma composta da quattro allestimenti (Giulietta, Giulietta Super, Giulietta Veloce e Giulietta Business); due nuovi pack (Veloce e Lusso), 9 motorizzazioni (tra benzina, diesel e GPL), 11 colori di carrozzeria e 12 diversi cerchi in lega da 16” a 18” con tre nuovi esclusivi design.

Esclusivamente per il lancio è prevista una promozione che offre Nuova Giulietta 1.6 JTDm da 120 CV con cambio automatico Alfa TCT allo stesso prezzo del manuale, a partire da 185€ al mese. Porte aperte il 12 e 13 marzo.

Oggi la Nuova Giulietta esalta il family feeling con la Giulia, il nuovo paradigma Alfa Romeo, come si evince da alcuni elementi stilistici esterni quali l’inedita calandra con griglia a nido d’ape e il nuovo paraurti anteriore che richiamano il leggendario trilobo frontale, forse la firma più famosa e riconoscibile nel mondo dell’auto. Allo stesso modo, il lettering del nome “Giulietta” e il suo posizionamento sul posteriore della vettura, riprendono quello utilizzato per “Giulia”, così come sul nuovo modello debutta il rinnovato logo del marchio che è stato modernizzato conservando gli stilemi distintivi che ne fanno un simbolo amato a livello globale: solo chi ha un grande passato può affrontare le sfide del futuro.

Infine, prestazioni e prezzi di vendita: 195 km/h di velocità massima, 10,2 secondi di accelerazione da 0 a 100km/h, consumi da 3,9 l/100 Km, secondo quanto riferito dalla casa madre. Per portarsi a casa la nuova Giulietta servono, come minimo, 22.200 euro, necessari per la versione con alimentazione 1.4 TB da 120 CV. La più costosa, invece, risulta essere l’allestimento Veloce con motore 1.750 Tbi TCT da 240 CV: per poter avere in mano il gioiellino dovete spendere 34.900 euro. Senza considerare gli eventuali optional da aggiungere.