Brillante e sempre più sportiva l’ Alfa Romeo Giulietta 2.0 turbodiesel da 140 cavalli si presenta subito come una gradevole sorpresa. Dalle forme sinuose e morbide si presenta con un vero e proprio scudo sul muso cromato mentre sul retro della vettura spuntano con palese vivacità i due tubi di scarico di forma sferica. Le qualità sportive sono raccolte tutte nella dinamicità di guida.

Il motore, che può arrivare a toccare i 5000 mila giri, col sistema Dynamic. Mentre lo sprint in condizione Normal raggiunge i 4000 giri. La velocità massima è di circa 210 chilometri l’ora, ed impiega 9,3 secondi per raggiungere i 100 km/h. L’abitabilità della macchina non eccelle per  comodità, poiché lo spazio non abbonda. Infatti due passeggeri troppo elevati di statura si troverebbero davvero scomodi con un soffitto troppo basso.

Gli interni sono di tutto rispetto. Le rifiniture esaltano la sportività del modello, tuttavia non dimenticandosi rilievi di eleganza sulla parte centrale della plancia, che è di colore scuro, che fa risaltare i pomelli e le ghiere dei vari comandi in alluminio. Quest’ultimi regolano il clima e comandano altre funzioni, tra i quali disattivare o attivare lo Start&Stop.

Per il resto non ci sono grandi vani come porta-oggetti o cassetti  Anche se la mensola porta lattine, inserita nel vano del cruscotto sul lato destro del passeggero è refrigerata.

Il costo di 27.350 euro è parzialmente più elevato degli altri modelli di cilindrata 1,6.