Alfa Romeo Giulia non ha di certo bisogno di presentazioni, una berlina attesa dagli appassionati del Biscione da oltre trent’anni. Da quando è iniziata la sua commercializzazione sono arrivati consensi unanimi e ha fatto incetta di premi specializzati, a dimostrazione della bontà del suo progetto. Adesso la sedan di Alfa Romeo si arricchisce di una nuova versione, la Tech Edition fatta per gli appassionati di tecnologia. La Giulia Tech Edition sarà disponibile in edizione limitata, e si caratterizza per un look sportivo, come dimostrano i proiettori anteriori Bixenon, i cerchi in lega da 18” bruniti a 5 fori con pneumatici antiforatura e la pedaliera sportiva in alluminio. A dimostrazione che è una versione attenta anche al design e come sempre dal piglio sportivo.

Il comparto tecnologico e di infotainmet dell’Alfa Giulia aumenta con questa edizione speciale, infatti la dotazione comprende di serie l’innovativo sistema infotainment Alfa TM Connect 6,5″ – completo di radio, MP3, aux-in, Bluetooth, 8 altoparlanti e Rotary Pad – che include integrazione Apple CarPlay e Android Auto. Il confort e la praticità sono portati ad essere di livello più alto e ciò è manifestato da: sedile posteriore abbattibile 40/20/40 con poggiabraccio integrato, specchio retrovisore interno elettrocromico e, per una guida sempre rilassata e confortevole, Cruise Control e sensori di parcheggio posteriori. Inoltre, la Giulia Tech Edition propone, sempre di serie, innovativi ed efficienti sistemi di sicurezza attiva quali il Forward Collision Warning (FCW) con Autonomous Emergency Brake (AEB) e riconoscimento pedone, il sistema frenante IBS (Integrated Brake System) e il Lane Departure Warning (LDW).

Alfa Romeo Giulia Tech Edition sarà visibile nei concessionari il 17/18 e il 24/25 marzo, e si potrà scegliere tra due motorizzazioni: 2.0 Turbo Benzina 200 CV con cambio automatico a 8 marce e 2.2 Turbo Diesel 150 CV abbinato al cambio automatico 8 rapporti o al cambio manuale a 6 marce. I propulsori fanno parte delle nuova generazione Alfa Romeo a quattro cilindri, interamente in alluminio, che rappresentano il meglio della tecnologia motoristica del Gruppo.