Ci siamo: l’Alfa Romeo Giulia è finalmente pronta per il suo primo porte aperte. Dopo gli addetti ai lavori, sarà il pubblico a toccare con mano la nuova berlina del Biscione il 28 e 29 maggio. Si annuncia quindi un weekend molto caldo per gli appassionati del Brand di Arese.

Curata sotto tutti gli aspetti, e con delle soluzioni tecniche come l’albero di trasmissione in carbonio, o il brake by wire, tese ad incrementarne il piacere di guida e l’efficacia nelle diverse situazioni dinamiche, la nuova Alfa Romeo ha il compito di dar vita ad un nuovo corso del Marchio.

Disponibile inizialmente con il 2.2 diesel da 150 CV e 180 CV e con il V6 2.9 biturbo da 510 CV, la Giulia mira ad accendere l’emozione nel cuore dei suoi ammiratori, ma anche tra gli automobilisti che fino ad oggi si sono rivolti alla concorrenza tedesca.

Il prezzo parte da 35.500 euro, ormai è noto, così come gli allestimenti: Giulia, Super e Quadrifoglio. Oppure Business e Business Sport per le flotte aziendali. Non mancano le varianti Sport First Edition e Luxury First Edition previste per il lancio.

Chiaramente, si è detto e scritto molto su di lei, ma per farvi un’idea sulla Giulia il consiglio è quello di recarvi in concessionaria, per osservarla dal vivo e, magari, prenotare un test-drive, per sperimentare le sue doti dinamiche.